Ci sta a cuore

Il fenomeno del disagio causato da bullismo o da intolleranza costringe a ripensare il ruolo della scuola come luogo di prevenzione e recupero: coinvolgere in un’azione coordinata la famiglia, i Servizi, le Associazioni e le Istituzioni già presenti sul territorio che, a diverso titolo, intervengono in un settore più o meno ampio della vita degli individui. A tale proposito l’Assessorato dovrà coordinare le seguenti funzioni: monitorare costantemente il fenomeno del disagio analizzandone le caratteristiche; promuovere la formazione dei docenti (Tutor); coinvolgere i genitori; promuovere la diffusione delle informazioni all’interno del collegio docenti; coinvolgere enti ed associazioni interessate del territorio; mettere in atto azioni di supporto psicopedagogico (tutoraggio, counseling); favorire azioni di supporto tese a promuovere e a sostenere la necessità del confronto costruttivo fra gli individui; attuare politiche di prevenzione e di educazione affinché le differenze siano percepite da tutti come motivo di arricchimento. L’educazione alle differenze (e parallelamente la prevenzione del disagio), è certamente più efficace se viene proposta fin dall’inizio del processo di scolarizzazione degli individui, che, da adulti, non potranno che riconoscere nelle “differenze” che incontrano durante la vita un inequivocabile motivo di arricchimento della propria esistenza

 

Il Direttivo ed i Volontari
Comitato Provinciale ArciGay Perugia
Ass. ArciGay ArciLesbica Omphalos Perugia